Stampa

INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE IMPRESE


RAPPRESENTANZA negli Emirati Arabi Uniti

In qualità di Italian Representative della Camera di Commercio Italiana negli Emirati Arabi Uniti sono in grado di supportare le Aziende italiane sia piccole che medio – piccole interessate ad entrare in maniera concreta nel mercato degli Emirati Arabi Uniti, nonché di offrire un servizio di Rappresentanza con Agente in loco ed Ufficio Commerciale.

L’azienda italiana, dopo una prima valutazione del progetto di inserimento e di caratteristiche del prodotto e servizio proposto, verrà internamente supportata sia in Italia che negli Emirati Arabi Uniti, per il tramite sia del Italian Representative che della Camera di Commercio Italiana a Dubai.

Le imprese che si aprono alla concorrenza internazionale crescono di più e generano occupazione e ricchezza per il proprio paese. Anche quelle che compiono i primi passi verso la crescita all’estero, quindi le PMI.  Lo evidenzia una ricerca fatta dal Politecnico di Milano sulle aziende finanziate dai fondi per l’Internazionalizzazione e per l’Export .

Analizzando le imprese che nel periodo 2006-2016 hanno ottenuto un finanziamento a tasso agevolato per “Programmi di inserimento nei mercati extra UE” finalizzati all’apertura di sedi commerciali in questi Paesi, i risultati in termini di  numero di dipendenti, ricavi delle vendite, utile netto, EBITDA, esportazioni sono molto positivi.

Occupazione

Considerando innanzitutto l’ambito occupazionale, in tutte le iniziative (chiuse e in essere) l’impatto sul numero di dipendenti per le imprese incentivate nei periodi di pre e post-incentivo, risulta, infatti, aumentato del 15,25%, contro una media di settore di 0,46%.

Ricavi

Performance particolarmente positive sui ricavi che registrano incrementi successivi all’erogazione dell’incentivo molto superiori rispetto alla situazione pre-incentivo, sia per le iniziative in essere sia per quelle chiuse. L’incremento dei ricavi è pari al 32,43%, contro l’8,15% della media degli andamenti dei settori di appartenenza.

Utile netto ed EBITDA

Nel caso della variabile dell’utile netto, se si raffronta l’andamento delle imprese beneficiarie di finanziamenti per l’internalizzazione con l’andamento delle altre imprese appartenenti agli stessi settori, il risultato è + 21,09%.

Guardando all’EBITDA il parametro ha registrato una crescita del 28,02%, contro l’incremento medio di settore pari allo 0,14%. In particolare, si conforma una performance positiva per le iniziative chiuse, che registrano incrementi post-incentivo positivi pari a 60,66%.

Esportazioni

Analizzando, infine, l’andamento delle esportazioni delle imprese considerate, le imprese beneficiarie hanno mostrato nei 3 anni successivi alla erogazione dell’incentivo una crescita cumulata delle esportazioni del 33% rispetto ai rispettivi settori.

Concludendo, la ricerca del Politecnico di Milano sulle imprese finanziate dimostra che aprirsi alla concorrenza estera genera ricchezza per l’impresa e amplia il numero dei dipendenti in Italia. Un’impresa che cresce e guadagna ha poi maggiori possibilità di effettuare investimenti per innovare ed essere ancora più competitiva. Un circolo virtuoso che ogni PMI può sfruttare ricorrendo ai finanziamenti a tasso agevolato per internazionalizzazione, che coprono anche gli studi di fattibilità, la partecipazione a fiere, mostre e missioni di sistema, la patrimonializzazione delle PMI esportatrici e l’assistenza tecnica. In tal modo si ha anche l’occasione di farsi affiancare da un partner istituzionale che rappresenta un biglietto da visita importante, soprattutto se le mete che si vogliono raggiungere sono geografie lontane.

Internazionalizzazione d’impresa

Consulenza per esportare il proprio business

L’internazionalizzazione delle imprese sta diventando argomento sempre più di attualità in un mondo “globalizzato” alla ricerca continua di nuovi e profittevoli mercati, in un’ottica di espansione commerciale sempre più intensa.

Lo Studio, nella prospettiva di far aprire nuovi mercati alla propria clientela, la assiste nelle varie fasi del processo di internazionalizzazione cioè nell’insediamento, sotto diverse forme giuridiche in funzione della tipologia di attività fuori dai confini nazionali, con indubbi vantaggi fiscali e commerciali per il cliente stesso.

Grazie ad una fitta rete di corrispondenti in vari paesi del mondo, lo Studio è in grado di assistere step by step l’azienda che vuole aprire branch, filiali o succursali all’estero al fine di ampliare la propria attività insediandosi in nuovi paesi ed aprendo nuovi mercati.

A seguito dell’acquisizione del titolo di Representative italiano per la Camera di Commercio Italiana negli Emirati Arabi Uniti e della Camera Italiana nei Caraibi, lo Studio è in grado di supportare ed assistere a 360° il cliente su questi due dinamici quanto affascinanti mercati.

Gli EAU e l’area dei Caraibi, per differenti ragioni, costituiscono due tra i più interessanti mercati mondiali per sviluppare l’attività all’estero da parte di imprese italiane; i primi per la loro posizione logistica, di hub per il medio e lontano oriente così come per l’Africa, oltre ad una interessantissima politica fiscale di incentivazione agli investimenti delle imprese straniere, mentre la seconda è un’area vastissima, con abitanti che “desiderano” fortemente il made in Italy ed adorano le eccellenze italiane.

Consulenza fiscale internazionale

L’attività di consulenza fiscale internazionale nasce dalla consapevolezza che la globalizzazione dei mercati richiede alle aziende maggiore competitività e contemporaneamente conoscenza delle nuove opportunità di business.

Offriamo servizi di fiscalità internazionale con assistenza sia alle persone fisiche che alle aziende.
Aiutiamo i clienti a realizzare il loro progetto imprenditoriale sulla base della valutazione delle loro esigenze e senza pregiudizi in quanto siamo profondamenti convinti della necessità per le piccole e medie aziende della ricerca di “nuovi” spazi in “nuovi” mercati.

Offriamo supporto per la costituzione di società e joint-venture all’estero, informative fiscali e societarie.
In ambito internazionale, la partecipazione al Master in fiscalità internazionale dell’Ipsoa diretto dal Prof. Maisto e la partecipazione con successo al LLM in International Tax Law di Vienna (in lingua inglese), considerato uno dei migliori al mondo in tale campo, rappresentano elemento distintivo e di garanzia per i nostri clienti.

Le nostre attività:

Particolare consulenza viene effettuata agli espatriati per attività quali:

  • Iscrizione all’AIRE;
  • Quadro RW (detenzione di quote societarie e conti correnti esteri)
  • Dichiarazioni dei redditi di persone residenti all’estero.

Inoltre per le aziende:

  • Costituzione e domiciliazione di società internazionali;
  • Pianificazione fiscale;
  • Sviluppo e gestione di accordi di collaborazione.
  • Servizi di transfer pricing